C&D @ CampMellito 3.0
There are no translations available.

Lucignano 2014

mellito-camp-tuscany-2014

Sempre sui pedali, sempre in cammino...
Per chiudere alla grandissima il nono anno di C&D (a proposito...preparatevi ad un 2015 scoppiettante, 10 anni di mellitopedalate verranno ben degnamente festeggiati !) non poteva esserci occasione migliore del quarto CampMellito, stage multidisciplinare in sinergia con DNL che ha riunito a Lucignano - nelle ridenti colline toscane tra Siena ed Arezzo  - circa 50 mellitoatleti tra podisti, nuotatori, triatleti ed ovviamente ciclisti, tra cui molti "volti nuovi" che con entusiasmo, interesse e simpatia si sono uniti al gruppo dei "senatori".

camp-01Da giovedì 9 a domenica 12 ottobre si sono susseguiti - scanditi dai tempi "nazisti" (per dirla con le parole del nostro Andrea "Capitan Warlock"Guerra) dell'amico Cristian "Issimo" Agnoli, motorino diennelliano -  allenamenti bigiornalieri (inclusi gli ormai famosi "lipidici" a digiuno delle 7 di mattina), intense sedute di fisiologia sportiva (con i sempre più immensi Docs Mario Vasta e Maurizio Sudano, ottimamente coadiuvati dalle Doctresses Ranchelli, Frison, Girelli ecc ecc.) e di carbocounting (grazie Monica Miccio!!!) e frizzanti lezioni di gestione del training, di stretching pre e post attività e di "training tips" (a cura dei tecnici del Marathon Center di Brescia capitanati dal sempre brillante Huber Rossi, che da ormai quattro anni non solo ci catechizza sul come e quanto allenarsi, ma che continua a darci ogni volta sonore batoste sia in bici sia nel running).
camp-03Il tutto, ovviamente, condito di risate e zingarate nel perfetto stile C&D-DNL ed a dispetto della veneranda età media dei partecipanti, (puntualmente rilevata in 40,6 anni dagli attentissimi scoutman gardesani...).
Formula ormai rodata, vincente ed ovviamente da non cambiare, sulla quale troverete tutti i dettagli cliccando su www.diabetenolimits.org dove, a breve, verranno pubblicate anche le foto del Camp e le slides delle varie relazioni mediche e tecniche.camp-02
Ciclisticamente parlando, è stata l'occasione per pedalare nei vallonatissimi tracciati toscani, tanto belli paesaggisticamente quanto faticosi se percorsi all'andatura non certo...turistica della falange ciclomellita.
E così sono state visitate sia la nobile (come il suo vino...) Montepulciano, con i suoi muri in pavè, sia la ridente Rapolano, sia soprattutto le bellissime colline piene di vigne che caratterizzano quest'incantevole angolo d'Italia.

 

Questi i link alle track delle varie pedalate:
- 10 ottobre, ore 7: Lipidico 1 (uscita mattutina a digiuno con cuore sotto soglia aerobica)
https://www.strava.com/activities/205482177
- 10 ottobre, ore 14,30: girata a Montepulciano + Lucignano
https://www.strava.com/activities/205613387
- 11 ottobre, ore 7: Lipidico 2
https://www.strava.com/activities/205824715
- 11 ottobre, ore 15: uscita a e da Rapolano Terme
https://www.strava.com/activities/206000613
- 12 ottobre ore 9: Averna Trophy (riscaldamento + duathlon corsa/bici/corsa)
https://www.strava.com/activities/206289576

foto-ciclisti

Gradita e tiratissima è stata la staffetta duathlon della domenica (che i triatleti ed i ciclomelliti più versatili hanno fatto tutta individualmente), nata quasi per caso, che ha visto impegnati al massimo tutti i partecipanti (alla faccia di chi pensava che l'agonismo fosse morto...). Per la cronaca, il prode superman Huber Rossi, da solo, ha stracciato tutti gli individuali, mentre il velocissimo duo Valentino Paolazzi / Fabio Valgonio - veri "cavalli di razza" - l'ha spuntata tra le staffette.

camp-06Un grande applauso, poi, alle tante atlete presenti (anche in bici!!!), non solo tenaci ma anche veloci e sorridenti: finalmente le "quote rosa" avanzano e si fanno valere !
Lasciando gli approfondimenti metabolici e tecnici alle imminenti pubblicazioni sul sito DNL, chiudo con poche e brevi riflessioni a caldo:
- che bello scoprire, ad ogni nuovo evento, un qualcosa di nuovo che forse nessuno (o quasi) aveva mai sperimentato o studiato adeguatamente (due anni fa il training lipidico, quest'anno il rimbalzo glicemico da "sparata a tutta"...alla faccia dell'equivalenza "sport = rischio ipo");
- ad ogni evento arrivano nuovi entusiasti ciclomelliti, segno che c'è tanta voglia di confrontarsi in campo aperto e di imparare;
- finché C&D continuerà ad aprirsi ed a rinnovarsi - negli atleti, negli eventi e negli approfondimenti - ci saranno sempre stimoli per continuare a crescere ed a...camminare pedalando !
Meditate gente, meditate...il 2015 è vicino, l'inverno passerà in fretta, ed è già ora di rimboccarsi le maniche per cominciare a programmare le prossime tappe !!!

Per il team di C&D,
con testa, gambe e cuore,
Marco "Van der Biankineen" Bianchini

camp-04

 

Condividi l'articolo...

Facebook Twitter Digg Google Bookmarks 

C&D su Facebook



Team Diabete no limits Italia
I love Lina INsu
A1 ciclo - Schede dei ciclomellito
Team Novo Nordisk
Joomla Templates by Joomlashack