La preparazione invernale 2011: Guardando avanti vedo appuntamenti ciclistici C&D 2011 importanti, senza dimenticarne tuttavia qualcuno anche podistico. Diviso da mille impegni, li preparo soddisfatto all'alba. Eccovi sotto alcune immagini, ritualità e gestione di due miei ordinari giorni di … preparazione invernale!

 

 

 

Detemir alle 13:00 e alle 22:30. Analogo rapido ai pasti.

31.1.2011:

- 20:00=145mg/dl (u. 2,5 prima di cena+u.1,5 appena finito cena)

- 22:30=96mg/dl (u.14)

 

1.2.2011:

-5:30 (sveglia) = 168mg/dl, gr.35cho (pane e stracchino)

-5:45= sorriso davanti allo specchio e vestizione

-5:55=in strada, urlo nella notte, 5 minuti di corsa da solo per raggiungere gli altri a P.D.P. (Porta del Ponte) e 45minuti di corsa leggera in gruppo

-7:15=115mg/dl, u.2 per solita colazione

-13:00=160mg/dl (u.3 prima di pranzo+u.2 appena finito pranzo; u.10Detemir)

-19:15=115mg/dl (u. 2 prima di cena+u.1,5 appena finito cena)

-22:30=114mg/dl (u.14)

PDP Hearly Morning

2.2.2011:

-5:30 (sveglia) = 55mg/dl, gr.45cho (gr. 200latte+gr.50musly)

-5:45= sorriso davanti allo specchio, bigliettino sulla tavola con scritto il percorso.

-5:50 (vestizione)= 1° maglia termica, seconda maglia termica, primo calzettone lana, 2° calzettone termico, saloppete invernale C&D, scarpe, copriscarpe C&D, sottocasco intero e cappellino invernale C&D, giacchetto invernale C&D con nelle tasche glucometro e insulina, cellulare, borraccia con 100 gr. Miele, 6,7 biscotti plasmon, panino con prosciutto (cotto).

andrea-guerra-early-6:05 = accensione luci, grido nella notte e partenza in bici.

-715= dopo 50 minuti, 65mg/dl, gr. 12cho circa (miele)

-8:00= dopo h.1:45 di bici e doccia, 58 mg/dl, colazione abbondante e poi u. 2.

-9:30=104mg/dl

-13:00=93mg/dl (u.2 prima di pranzo+u.2 appena finito pranzo; u.9Detemir)

-15:00=116mg/dl

-19:00= 251mg/dl

 

andrea-guerra-early-2Sono soddisfatto della mia preparazione e della gestione glicemica avuta in questi due giorni (non è sempre così!). Il secondo giorno non sarei dovuto partire in bici con la glicemia al risveglio bassa, o perlomeno sarei dovuto partire aspettando un po' di più ed integrando meglio. Comunque sono partito, e non ho avuto particolari difficoltà. Per ora, senza togliere nulla a famiglia e lavoro, andando a letto presto con i bambini, riesco ad allenarmi 2,3 volte in bici e 1,2 volte a piedi. Allenarmi è una parola impegnativa, considerato che pedalo semplicemente e corro in gruppo a 5minuti e “30 / 6minuti a Km.

Lo faccio perchè mi diverto e perchè so che chi ora mi sta leggendo, lontano o vicino, come me vuole capire e conoscersi meglio facendo più o meno le stesse cose, con il mio stesso entusiasmo di dare e ricevere notizie via e.mail e con quello stesso piacere nell'incontrarsi di nuovo ad un prossimo appuntamento (ciclistico o podistico).

Amici, ora guardo un attimo dietro e vedo lontano come e dove ero.

Vedo la tanta strada percorsa, prima da solo, poi insieme. Vedo le curve, le salite, la piana, poi le discese, ancora la salita, …

Con l'entusiasmo di continuare a pedalare, vedo dove sono arrivato. Oggi mi guardo, mi vedo, mi piaccio e ... ve lo racconto.

San Giustino, li 4 febbraio 2011

Andrea 328.0923133